Dormire bene

Relazione tra sonno e esercizio fisico

per dormire bene è necessario curare prima di tutto il benessere

La quantità di attività fisica praticata durante il giorno è un elemento chiave per migliorare il tuo sonno. Più attività fisica compi nella giornata, più il tuo corpo sarà disponibile a rilassarsi completamente di notte, addormentandosi con maggiore facilità.

L’esercizio fisico regolare migliora il tuo sonno, riducendo e regolarizzando le transizioni tra i cicli e le fasi dello stato onirico. Esso inoltre è un valido aiuto per fare fronte allo stress e alle preoccupazioni della vita quotidiana.

Molti studi indicano la presenza di una correlazione diretta fra la quantità di esercizio fisico e la quantità di modificazioni nella sfera fisica e in quella emotiva, dovute ad altrettante variazioni nello stato chimico del cervello.

Cerca di incrementare la tua attività fisica giornaliera. Lo scopo è stimolare sufficientemente il tuo corpo di giorno affinché sia pienamente in grado di rilassarsi la notte.

Il nostro corpo richiede una certa quantità di attività fisica per mantenersi in buona salute. Attività che tuttavia andrebbe fatta almeno quattro- tre ore prima di andare a letto.

Il momento ideale per l’attività fisica è il tardo pomeriggio o la mattina presto. L’importante è consumare energia fisica abbastanza a lungo prima che giunga il tempo di dare riposo al tuo corpo e prepararsi al sonno.

I tuoi esercizi dovrebbero durare 20 o 30 minuti e andrebbero fatti almeno tre o quattro volte alla settimana.

Puoi semplicemente passeggiare o impegnarti in qualcosa di più pesante, come la corsa.

Lo scopo è aumentare il tuo battito cardiaco rafforzando la capacità respiratoria, ossia la quantità di aria ingerita dai tuoi polmoni.

L’esercizio regolare giornaliero migliora la salute generale del corpo e regola il tuo stato emotivo. Ciò può apportare un naturale beneficio alla tua insonnia.

Oltre alla corsa e al passeggiare, vi sono molti altri esercizi che possono incrementare i tuoi livelli di attività fisica. Gli sport aerobici sembrano particolarmente indicati per sconfiggere l’insonnia.

Lo scopo è aumentare i livelli di ossigeno nel sangue. Vi sono dunque molte attività aerobiche che possono fare al caso tuo, quali la corsa, il ciclismo, la danza, la corda e il tapis roulant.

Anche alcune attività non aerobiche possono essere di beneficio per l’insonnia. Quelle che seguono, oltre ad avere proprietà curative, favoriscono il rilassamento:

  • Lo yoga stimola il sistema nervoso, soprattutto il cervello. Esso infatti fa uso di tecniche respiratorie e posture fisiche per aumentare la circolazione nelle diverse zone di quest’organo, favorendo cicli di sonno più regolari e ritempranti. La pratica regolare di questa attività favorirà il tuo rilassamento generale, allentando stress e tensioni.
  • Il tai chi è una  combinazione di respirazioni e movimenti sviluppata dagli antichi monaci cinesi. I movimenti, lenti e precisi, sono ideali per chi soffre di dolori alle articolazioni o per chi non può impegnarsi in attività aerobiche più pesanti. Molti studi dimostrano che il tai chi, favorendo il rilassamento, può essere di aiuto contro l’insonnia.

Se ti è impossibile trovare il tempo per una regolare attività fisica giornaliera, cerca almeno di rubare qualche momento di attività extra alle tue giornate. Ogni volta che ti è possibile, prendi le scale, invece dell’ascensore.

Parcheggia la tua auto dietro l’angolo e fai un giro a piedi prima di tornare a casa o recarti al tuo appuntamento. Vi sono molti modi per introdurre qualche piccola attività fisica aggiuntiva nella tua vita quotidiana. Lo scopo ultimo è vivere una vita sana e ben regolata.

Show More

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie standard. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi