Dormire bene

Posizioni per dormire bene

assumere la corretta postura durante il sonno è un elemento fondamentale per riposare

Posizioni per dormire bene : è importante saperne di più

Avere una buona postura mentre si dorme è molto importante, perchè riposare bene aiuta ad essere pronti per iniziare bene la giornata.

Ci sono molte persone che assumono posizioni errate mentre riposano, e pensano di poter liquidare il tutto con la classica frase “stanotte ho dormito male”, senza però rendersi conto delle conseguenze negative sul medio lungo termine che questo riposo errato ( ben diverso dalla mancanza di sonno) avrà sulla loro vita.

In questo articolo cerchiamo di avere delle indicazioni utili per capire quali sono le posizioni da evitare e quali le migliori.

1. Dormire a pancia in giù

Dormire nella posizione prona, significa girare la testa da un lato. Al risveglio, si prova dolore alla schiena, perchè il collo messo sotto stress, fa si che la colonna vertebrale ne risenta.

Un consiglio: metti un cuscino sotto la pancia e l’inguine, per allineare il corpo.

Se causa questo cambiamento provi dolore nella parte superiore della schiena togli il cuscino da sotto la testa.

2. Dormire “a stella di mare”

In questa posizione si dorme sulIn schiena con le braccia sopra la testa.

Questo fa si che ci sia una pressione sui nervi dalla parte superiore della schiena e dolore alle spalle.

3. Dormire sul fianco con le braccia protese in avanti e aperte

Riposare in questa posizione i nervi si comprimono e il flusso del sangue è limitato.

La conseguenza è avere dolore alle spalle, alle braccia e alla vita.

Dormi sul lato destro?

Al mattino potresti sentire il bruciore dello stomaco, con possibile reflusso gastroesofageo.

Il consiglio è dormire sul fianco sinistro tenendo le braccia lungo il corpo. Facendo ciò mantieni la curva naturale della colonna vertebrale, diminuisci il dolore al collo e alla vita ed eviti di russare.

4. Dormire in posizione fetale

Questa posizione è la peggiore, perchè la colonna vertebrale e il collo non sono supportati e di conseguenza si avverte dolori al collo e alla vita.

Il consiglio è mettere un cuscino in mezzo alle ginocchia.

Evitare di allungare le braccia verso l’esterno e fare pressione sulle spalle e sulle braccia.

E allora quali sono le posizioni per dormire bene ?

La posizione per evitare problemi alla schiena è mettersi nella posizione supina, cioè a pancia in su con le braccia lungo i fianchi.

E’ consigliato mantenere la curva nella parte bassa della schiena, per fare ciò è bene tenere un sostegno sotto le ginocchia.

Si può anche provare a mettere un asciugamano arrotolato sotto la vita.

Le persone che soffrono di cervicale dovrebbero provare molte posizioni fino a quando il collo è poco contratto e dolorante.

Il cuscino da usare se si dorme supini è quello basso, altrimenti se si dorme sul fianco bisogna mettere sotto la testa due cuscini bassi per allineare il naso e lo sterno ed avere la testa dritta rispetto al corpo.

Consultare lo specialista

quanto leggi all’interno dell’articolo è stato rilevato da testi clinici o comunque trattazioni professionali dell’argomento, ma come diciamo sempre ogni persona è diversa e quindi anche delle linee generali, benché sostanzialmente corrette, potrebbero non essere idonee nel tuo caso specifico.

Per questo motivo consigliamo sempre, prima di adottare misure specifiche, di consultarsi con il proprio medico o con uno specialista del sonno o dei dispositivi ad esso correlati.


ti consigliamo di leggere anche quest0 articolo

Comfort e postura corretti per migliorare il sonno

Tags
Show More

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie standard. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi