DispositiviReti

Come scegliere la rete del materasso

Scegliere la giusta base per materasso

Come scegliere la rete del materasso

Avere un buon sonno durante la notte è essenziale per recuperare energie da usare il giorno dopo. Negli articoli precedenti abbiamo parlato del materasso, del cuscino e delle reti per materasso, oggi invece vedremo come scegliere la rete del materasso.

Ci sono molti negozi che hanno una vasta gamma di reti, si differenziano per materiali, qualità e ergonomia. Ogni punto vendita ti può guidare nella scelta offrendoti un prodotto secondo le tue necessità. La rete ideale deve avere una buona base di sostegno adeguata alla tipologia del materasso.

 

Come scegliere la base del materasso

Per scegliere una buona rete è consigliato acquistarla insieme al tipo di materasso. Motivo? Il corpo avrà il giusto riposo durante il sonno e la nostra schiena avrà un ottimo sostegno. La rete del letto matrimoniale (o singola), bisogna valutarla secondo i propri gusti, dev’essere in armonia con il materasso per sostenere al meglio il materasso. E’ preferibile acquistarli insieme, oppure in funzione l’uno dell’atro. Questo fa sì che la schiena del compratore sia sostenuta, garantedogli un buon bilanciamento del peso.

 

Come valutare le reti del materasso

 Le reti di materasso possono essere di metallo, legno o ortopediche. Le reti di metallo erano usate soprattutto in passato. Attualmente è meglio acquistare quelle in legno, fisse o regolabili perchè la base metallica col tempo perde rigidità e può anche cigolare. Le doghe in legno infatti, sono durature, solide, ergonomiche, colorate con materiali naturali e senza additivi nocivi.

Il materiale che si usa spesso è il faggio, resistente elastico, ammortizza il peso da movimenti notturni.

Le reti ortopediche sono adatte per le persone che hanno problemi con la schiena, è preferibile che siano comprate sotto consiglio medico.

 

Come valutare il telaio

 Il telaio è la base ch sorregge la rete e il materasso e il corpo. E’ molto importante sceglierlo bene, per durare nel tempo deve essere resistente, cioè deve avere molti sostegni di rinforzo. La resistenza del telaio si quantifica secondo il numero e la posizione dei sostegni, preferibilmente in verticale e sopraelevati. Questo perchè sorreggeranno meglio tutte le parti del letto, evitando il cedimento o la rottura.  L’altezza indicata per essere protetti dalla polvere che si accumula sotto il letto è di 35 40 cim. E’ importante ciò soprattutto se uno soffre di allergia alla polvere o ha l’asma.

Tags
Show More

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie standard. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi