CusciniDispositivi

Come scegliere il cuscino

IL CUSCINO GIUSTO PER DORMIRE BENE

IL CUSCINO GIUSTO PER DORMIRE BENE

Avere un buon riposo durante la notte è necessario, soprattutto se il giorno dopo devi affrontare una giornata impegnativa. Per dormire bene bisogna avere alcuni accorgimenti: evitare di stare davanti al computer fino a poco prima di addormentarsi, non mangiare cibi che non concigliano il sonno (esempio la rapa rossa), dormire su un cuscino adatto alle tue esigenze. Il cuscino spesso è sottovalutato e poco importante, ma riposare su un buon guanciale è essenziale, si evita di avere problemi al collo, cervicale e non avere un buon sonno. In commercio ci sono cuscini di materiali, durezza e altezza diversi.

Come scegliere il cuscino

Volete cambiare il cuscino? Recatevi in un negozio specializzato dove ci sia una vasta varietà di modelli e materiali. Come scegliere quello giusto per voi? La prima cosa da sapere è in quale posizione dormi, quanto di frequente ti muovi nel sonno… Bisogna anche, tener conto dei parametri come la durezza e l’altezza e la qualità del prodotto certificato. Quando avrai capito il tuo modo di dormire e guardato i parametri giusti, riuscirai a scegliere il cuscino ideale per riposare al meglio.

Posizioni del corpo e la giusta scelta

Le posizioni del corpo su cui basarsi sono: posizione supina, dormire di lato.

Chi dorme supino, cioè a pancia in su deve scegliere un cuscino né troppo alto, né troppo basso. Il guanciale troppo basso fa si che la testa vada troppo indietro, ciò vuol dire che i muscoli della testa saranno contratti per le ore in cui uno dorme. La conseguenza sarà avere dolore al collo e alle spalle. Avere invece un cuscino troppo alto significa che la posizione della testa è troppo sollevata.

Chi dorme di lato deve essere più oculato per sceglire al meglio l’altezza, altrimenti al mattino si avrànno dolori al collo e i muscoli stanchi. Dormire di lato significa creare un dislivello fra il cuscino e la testa che dovrebbe essere allineata alla schiena. L’altezza giusta del cuscino per entrambe le posizioni dovrebbe essere lungo un metro e alto dai dieci e venti centimetri, dipende l’altezza della spalla e dalla consistenza.

Materiali dei cuscini

I cuscini che si usavano un tempo erano di piuma d’oca. Erano criticati perchè poco etici e non potevano essere lavati. Questo col tempo comportava aumento di umidità, sudore e pelle, luogo ideale per acari polvere. Oggi in commercio ci sono guanciali decisamente migliori tra i quali memory foam, sono di materiale sintetico che si adatta alla nostra colonna vertebrale. Un’altro buon cuscino è quello in lattice e i cuscini per la cervicale.

Il cuscino è un accessorio del letto che si usa per una parte della tua vita, quella importante che ti rende la vita migliore.

Tags
Show More

Articoli correlati

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Close

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie standard. info

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi